mercoledì 16 gennaio 2013

Il Menu Polpettaro del Mercoledì Social


Pochi giorni fa su Twitter abbiamo trovato questa bellissima raccolta, le #twipolpette! Come potevamo non dedicarci un Mercoledì Social? Un nutrito gruppetto di cuochette 2.0 ci ha aiutato a stilare il menu di questa serata. La "Polpetta" è degna protagonista e salvatrice di ogni nostra tavola dell'ultimo minuto: troppo spesso la troviamo accostata al cosiddetto "cibo dell'avanzo", e nonostante Muffin e Dintorni sia cultore dell'antispreco in cucina, perché non metterla finalmente in primo piano come merita? In fondo, per chi non lo sapesse, "polpetta" è un termine molto usato in Emilia per definire una persona tenace, testarda e anche un po' dispettosa! Potremmo usare gli stessi aggettivi per descrivere la "polpetta" gastronomica: non vi sembra tenace, Lei, che affronta l'olio bollente, combatte contro la rosolatura e vince contro le alte temperature del forno? Il menu polpettaro di oggi prevede Anna di Cucina Precaria  e le sue polpette di quinoa alla zucca e curcuma, una ricetta "sana, equilibrata, sostenibile per il pianeta e per le mie tasche". Alessandra di Ricette di Cultura ci fa assaggiare il miglior curry che abbia mangiato con le polpette di tacchino in zuppetta di verdure, Elisa de I Sapori di Elisa ci delizia cucinandole al vapore e profumandole all'arancia con orangette alla soia e le accompagna con polpette di melanzane e pancetta. Ka' di La Torta Pendente ce ne propone una versione al tonno e fagioli che assicuriamo, sono perfette come aperitivo! Infine Patrizia di Whistle Stop Cafè ce ne da una versione romanesca con broccoli e patate (da leggere assolutamente la storia del broccolo). Guardate che bellezza queste polpette!

Noi di Muffin e Dintorni proponiamo il piatto delle favole, gli spaghetti con le polpette di Lilli e il Vagabondo! Le avevamo preparate qualche tempo fa, ma regaliamo volentieri la ricetta in onore del menu speciale per #twitpolpette


Ingredienti (per 4 persone)
250 gr manzo macinato
1 uovo
3 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
prezzemolo
un pizzico di noce moscata
400 gr spaghetti n.5
480 gr polpa di pomodoro
1/2 cipolla
olio
sale
pepe


Preparate le polpette: in una ciotola amalgamate la carne tritata con l'uovo, il pangrattato, il parmigiano, il prezzemolo e noce moscata. Salate, pepate e formate delle polpette grandi quanto una noce. In una larga padella scaldate 2 cucchiai di olio, mettete le polpette e cuocete per circa 20 minuti. Tenete da parte. Sbucciate la cipolla, tritatela e soffriggetela in 2 cucchiai di olio, aggiungete la polpa di pomodoro e cuocete per circa 15 minuti. Aggiungete un cucchiaino di zucchero, e continuate la cottura per altri 5 minuti unendo le polpette. Regolate di sale. Cuocete la pasta al dente e fatela saltare nella padella del sugo di polpette.

giovedì 20 dicembre 2012

Polpettine di cavallo


Questa ricetta è nata per offrire un’alternativa alle classiche polpette col macinato (o con il lesso da brodo) e non mi è ancora del tutto chiaro come abbia fatto a trasformarsi in uno stuzzichino da aperitivo…  Fatto sta che sono state mangiate punzecchiandole una ad una con uno stuzzicadenti, magari intinte in qualche salsina (la più gettonata è la maio). 

Ingredienti:
·         Macinato di cavallo
·         Un uovo
·         Origano
·         Aglio
·         Pan grattato
·         Farina
·         Sale
·         Pepe
·         Olio di semi (io di mais)

Procedimento
In una ciotola, impastare la carne, il tuorlo dell’uovo, uno spicchio d’aglio tagliato a pezzettini, origano a piacere, il pane grattugiato anche abbastanza grossolanamente, sale e pepe.
Formare delle piccole palline (un po' più piccole di quelle da ping pong), rotolarle nella farina e friggerle in una padella con abbondante olio di semi.
Servire calde e... buon appetito!

Ilaria di ATuttaCannella!

giovedì 13 dicembre 2012

Le polpette della nonna e della zia


Un must dei pranzi luculliani in famiglia, non stancano mai, sono sfiziosissime e sopratutto mi riportano indietro!
Nella foto accanto sono state accompagnate da zucchine grigliate e trifolate e con una julienne di cipolle cotte nell'aceto e vino bianco, una delizia!

Ecco come si fanno:
Ingredienti:
-    1 bella patatona lessa (passata con lo schiacciapatate)
-    1-2 salsicce di maiale
-    Prezzemolo
-    una spolveratina di noce moscata
-    4 Cucchiai colmi di parmigiano
-    Un bel pugno di pan grattato
-    1 uovo intero
-    pan grattato
-    olio o strutto per friggere


Procedimento:
In una bella ciotola spezzettare la polpa delle salsicce e mischiare il resto degli ingredienti.
Preparare in un piatto un bel mucchietto di pan grattato e passarvi le polpettine di carne.
Una volta che saranno tutte belle pronte e impanate friggetele in abbondante olio\strutto caldo.
Mia nonna faceva le polpettine un pò schiacciate e le friggeva in padella, ora mia zia le fa belle tonde e le frigge in friggitrice, sono buonissime in ambo i casi!!!
Ovviamente la differenza sta nella ciccia che si usa, noi qui viviamo nella patria del maiale e non abbiamo problemi!

Buon appetito!
Chiara di ATuttaCannella!

sabato 8 dicembre 2012

Polpette con la borragine


DSCN1174 - Polpette di borragine


La borragine la conosco bene perché mia suocera la tiene in grande considerazione. Lei, genovese, la usa per i ravioli, i ravieû, ma la mangia anche semplicemente bollita.

Passeggiando tra i banchi di un mercatino bio, ho notato una ricetta di polpette con la borragine e visto che quest'anno per la prima volta la mia zona orto, non a caso,  è tappezzata di piantine di questa erba spontanea (spontanea altrove, la mia deriva dai seme di una pianta comprata l'anno scorso), mi sono suuuubito accaparrata la ricetta. Una volta a casa, l'ho letta, ritrovata scopiazzata in rete qua e là, identica, tal quale, e ho deciso che non l'avrei copiata ed incollata anche io, ma presa come spunto.
Ormai da tempo stiamo riportando nelle nostre cucine, appunto erbe spontanee, cereali e tante altre cose della tradizione che negli ultimi decenni del secolo scorso erano pressoché scomparse in molte zone e soprattutto nelle grandi città.

Ed ecco le mie polpette

per l'impasto:

600 g di macinato di manzo e maiale in parti uguali
3 pezzi di pane casareccio secco
acqua q.b. 
latte q.b. 
4 cucchiai di parmigiano
sale q.b.
pepe q.b
1 uovo
7-8 foglie medie di borragine
maggiorana
un pizzico di timo semplice fresco
un pizzico di timo limone fresco
4-5 foglioline di rosmarino
3 cucchiai di pangrattato

per l'impanatura
 pangrattato 


Mettere a bagno in poca acqua e latte il pane ed attendere che si sia ammollato. Intanto dopo aver portato a bollore un po' d'acqua far cuocere la borragine per 5 minuti, salare l'acqua, scolare la verdura, strizzarla e tritarla. 
 Strizzare il pane e farlo in briciole. Aggiungere alla carne prima il sale, poi tutti gli altri ingredienti e mischiare per far amalgamare bene. Formare delle polpette di media grandezza, o tonde o leggermente schiacciate. Passare nel pangrattato e cuocere in padella con qualche cucchiaio di olio, facendo leggermente rosolare, poi aggiungere un goccio di vino già fatto sfumare, altrettanta acqua ed un pizzico di sale e finire di cuocere.



giovedì 16 febbraio 2012

Polpettine "riciclate" di manzo

Vorrei introdurre questa ricetta parlandovi della spinosa questione del lesso, un problema che affligge molte famiglie (tra cui la mia) e a cui cerco costantemente di dare nuove soluzioni e proposte.
In questo periodo, infatti, col freddo che fa da nord a sud, risulta sempre molto gradito un bel piatto di brodo caldo... E la carne utilizzata per fare il brodo? Chi se la ingomma mangia?
Ed ecco un "riciclo" di lusso: le polpettine di carne di manzo.


Premessa: il brodo era stato preparato con un quarto di cappone, un pezzo di carne di manzo, una carota, una cipolla, un gambo di sedano e un paio di foglie di alloro (*=indica ingrediente riciclato).


Ingredienti per una dozzina di polpettine (piccole, come piacciono ai bimbi)
- 160gr di manzo lessato (*)
- 1 cipolla (*)
- 1 carota (*)
- 1/2 gambo di sedano (*)
- 1 patata (lessata pure lei)
- 1 uovo
- 60gr di pangrattato
- grana padano grattuggiato
- sale
- olio di semi per friggere


Procedimento
Mettere nel mixer il manzo tagliato a pezzetti e frullarlo fino a ridurlo in straccetti, schiacciare la patata, sgocciolare le verdure e frullarle.
In una ciotola, mescolare con le mani la carne, le verdure, 30gr di pangrattato, una manciata di grana, un pizzicone di sale e l'uovo; amalgamare bene tutti gli ingredienti tra loro.
Formare delle piccole palline, strizzandole bene una ad una per eliminare l'acqua in eccesso e facendole rotolare nel pangrattato avanzato: se la polpettina dovesse risultare ancora troppo bagnata, aggiungere altro pangrattato per asciugarla.
In una capiente padella, far scaldare l'olio; friggere a fuoco medio-basso per 8 10 minuti (dipende dalla dimensione del fornello che state utilizzando), tenendo d'occhio la doratura della superficie e girando le polpettine a metà cottura per ottenere una frittura uniforme.

Ilaria di A Tutta Cannella!


domenica 8 gennaio 2012

Le Polpette al sugo vincono sempre

Non ditemi che il 6 Gennaio scorso vi siete persi lo Speciale della Prova del Cuoco, in cui l'Antonellina nazionale, vestita da puffetta glitterata invece che da Befana,  ha distribuito i premi della Lotteria Italia!





Se per caso vi fosse sfuggito il grande evento nazional-popolare, vi segnalo la pagina di Rai Replay dove è possibile rivedere la trasmissione ancora per qualche giorno.





Di momenti topici, epici, esilaranti, ce ne sono stati diversi, ma vedere Raul Bova mimare le "Mezze maniche alla Puttanesca" o Columbro "sniffare" il sedere della Cuccarini, credetemi: non ha prezzo. :DDD





Se non avete visto la Prova del cuoco abbinata alla Lotteria Italia vi starete domandando il motivo di questo post... 
Beh, la ragione è una sola... la ricetta più votata dagli italiani - UDITE UDITE - è stata: "Polpette al sugo" di Cesare Marretti!!!




 La potrete rivedere dal minuto 00:41:44 al minuto 00:45:38...
Al biglietto della Lotteria, venduto a Napoli, abbinato alle Polpette sono andati la bellezza di 5 milioni di euro! Alla faccia del cibo povero e  della ricetta di riciclo avanzi...





 Quindi signori miei, continuate a cucinare e mangiare Polpette, che, oltre ad essere buonissime, quest'anno porteranno anche grandissima fortuna! ;)))))


Buon anno a tutti gli amanti delle Polpette,


martedì 3 gennaio 2012

Il video delle migliori polpette al sugo


 Li chiamano la strana coppia, sono Alessandro Bocchetti e  Andrea  Sponzilli che cucinano le polpette su Scatti di Gusto,

Ingredienti per 6 persone:

Per le polpette
350 g di vitella
250 g di manzo
150 g di mortadella
50 g di parmigiano
1 uovo
Buccia di limone
Sale
Pepe
Aglio

Per il sugo

500 g di pomodoro a pezzi
Uno spicchio d’aglio
Peperoncino
1 dl olio extra-vergine d’oliva
Sale



 per la ricetta godetevi il video