sabato 19 marzo 2011

Polpettine di pollo speziate

Oggi mi era avanzato del pollo. Una coscia, un po’ di petto, qualcuno straccio da strappare dalle ossa...
Normalmente con questo avrei fatto una bella insalata ricca, con spinaci, uvette e noci ma visto che si parla tanto di polpette...

Ho approfittato del fatto che a cena non c'era l' amore mio, che sarà pur' caruccio ma odia le spezie. E quindi mi sono inventato una prelibatezza individuale (anche se poi abbondante – le dose vanno bene per due persone in realtà)

























da 250 a 300 grammi di pollo (il mio era gia cotto ma si puo anche usare petto crudo)
1 uova
2 cucchiai colmi di pan grattato
I spicchio d' aglio
Cumino
Pepe.
Sale
Un pugno di uvette bionde

Un vasetto di yogurt greco
Cannella
Peperoncino macinato
Pepe giamaicano
Del concentrato di pomodori
Pepe.
Olio

Il pollo si trita con l'aglio. A mano con la mezzaluna o con un trita-tutto. Il composto può risultare un po’ secco, sopra tutto se si usa avanzi già cotti, in che caso concilio di aggiungere un cucchiaio di ricotta. Le uvette vengono bagnate in acqua calda per gonfiarsi un po’ (5-10 minuti) poi tagliuzzate in 2 o 3 pezzi ed aggiunte alla carne, con le spezie, l'uova e il pan grattato.
Mescolare bene.

In una padella, scaldare un po’ d'olio e aggiungere le spezie.
Mentre stanno riscaldando, preparate delle polpettine più o meno grande come delle noci. Soffriggere in padella, girandole con cautela. Quando sono ben dorate, aggiungere il yogurt e 5 centimetri di concentrato di pomodori (per il colore), abbassare il fuoco, coprire e lasciare cuocere per altri 15 minuti.
Servire con del pane libanese o del riso bianco e une bella insalata di spinaci novelli, rucola o songino.

Si possono aggiungere dei pinoli nelle polpettine, e delle cipolle e/o del zenzero nella salsa.
In realtà si può aggiungere quello che si preferisce, è il bello delle polpette!

Nessun commento:

Posta un commento